loader image

DC3

Standard industriali
Struttura modulare

Il concetto di macchina DC3™ costituisce un chiaro vantaggio per l’utente moderno e consente di adattare i sistemi durante l’intero periodo di utilizzo.

DC3

Standard industriali
Struttura modulare

Il concetto di macchina DC3™ costituisce un chiaro vantaggio per l’utente moderno e consente di adattare i sistemi durante l’intero periodo di utilizzo.

Per un investimento mirato

Come tutti i sistemi della famiglia DCS, la DC3™ non è solo un sistema completo per una produzione continua e sicura, ma offre anche il massimo comfort in termini di facilità d’uso e flessibilità. Nonostante l’accesso immediato al segmento superiore, il sistema è in grado di adattarsi alle esigenze attuali e consente l’acquisto di una macchina fresatrice verticale più grande senza limitare le possibilità future con un investimento calcolato. La versione illustrata in questo opuscolo è la DC3™ in versione base, allestita anche per essere utilizzata nella produzione su larga scala. Sono già incluse applicazioni moderne per la lavorazione di protesi ibride.

Moduli per garantire lo sviluppo

A seconda delle esigenze del cliente, i sistemi DC3™ possono essere combinati individualmente, sia al momento dell’acquisto della fresatrice, sia negli anni successivi, per soddisfare le esigenze dell’utente. La gamma di moduli DC3™ comprende una varietà di versioni e verrà ampliata anche in futuro. Le espansioni del software di controllo e CAM consentono di estendere il sistema DC7 fino al livello massimo. A seconda della filosofia scelta, al momento dell’acquisto del sistema il cliente può decidere, ad esempio, se il sistema DC3™ deve essere comandato da un computer e da un monitor separati o se può essere ampliato con un modulo con sistema computerizzato integrato e un monitor touch screen. Inoltre è possibile il retrofit di vari moduli, come ad es. di moduli per l’espansione la lavorazione automatica del pezzo, la misurazione automatica, il mandrino motorizzato e per le tecniche di raffreddamento e aspirazione.

Una sfida speciale

La lavorazione di sovrastrutture in metallo, sulle quali successivamente si montano gli impianti, e la conseguente precisione per tutte le fasi di produzione rappresentano un sfida speciale per i sistemi CAD/CAM. Il sistema DC3™ è stato progettato per questo tipo di applicazione e offre una flessibilità senza pari con una vasta gamma di materiali. Conosciuta per le sue prestazioni inalterabili, la famiglia di prodotti DCS è apprezzata in tutto il mondo per le sue capacità uniche nella realizzazione di restauri telescopici e con barra solidarizzata.

Mandrini motorizzati per il futuro

In un sistema, il mandrino motorizzato non deve essere né troppo piccolo né troppo grande! Qualsiasi peso accelerato deve essere frenato di nuovo. Chi desidera fresare (o persino perforare) con grande dinamicità, precisione e praticamente priva di risonanza, necessita di un sistema ben progettato. Per la DC3™ è stato possibile sviluppare un particolare mandrino motorizzato. Una maggiore forza di serraggio per tutti gli utensili e un maggiore angolo di inclinazione per cavità profonde sono stati fattori importanti, oltre a una struttura quanto più leggera possibile.

Programma di formazione per esigenze elevate

Oltre alla normale gamma di lavori dentali, il sistema è in grado di produrre restauri di alta qualità e impegnativi in base alle esigenze più moderne. La realizzazione sicura di abutment e sovrastrutture supportate su impianto consente ai laboratori odontotecnici di ammortizzare completamente l’investimento nella DC3T™. Nonostante la grande complessità della DC3™,  la formazione presso la Bredent Academy consentirà agli utenti di diventare rapidamente esperti per poter affrontare con sicurezza una varietà di sfide e continuare a crescere.

Lavorazione precisa di abutment

Die Abutment-Fertigung kann durch die Bearbeitung im Premill-Verfahren in der DC3™ erfolgen. Für die Bearbeitung stehen verschiedene Haltersysteme zur Verfügung. Neben der Möglichkeit zur Bearbeitung von Rohlingen aus Metall, eignet sich das System besonders für die Bearbeitung von ästhetischen Bio HPP™ Prefabs. Darüber hinaus können in der DC3™ auch alle anderen handelsüblichen Materialen bearbeitet werden, nass oder trocken. Für die vollautomatische Vermessung in der Blank-Automation steht ein zusätzliches Modul zur Verfügung.

Completa gestione utensili

La complessità dei requisiti relativi alla lavorazione di abutment e di sovrastrutture su impianto richiede ogni volta sempre più utensili di fresatura. Il sistema di fresatura DC3™ è dotato di un sistema intelligente di cambio utensili. I magazzini utensili intercambiabili possono alloggiare (ciascuno) 20 utensili e vengono riconosciuti automaticamente dal sistema. Le bussole pick-up per il supporto degli utensili e degli anelli di arresto sono prodotte in modo uniforme, pertanto presentano la stessa precisione.

Maggiore precisione grazie all'area di lavoro pulita

Nell’area di lavoro della DC3™ sono raggruppati tutti i componenti rilevanti. Il tavolo di lavoro con il supporto per i blank, il mandrino e il magazzino utensili nonché il cambia-utensile con il braccio di automazione. Durante la lavorazione, il magazzino utensili si sposta verso la parete posteriore della macchina, al fine di proteggere i blank e i restauri finiti da impurità o residui di lavorazione. La forma dell spazio interno permette di eseguire una pulizia accurata in pochi minuti e garantisce all’utente una produzione senza lunghe e inutili interruzioni.

Lavorazione ad umido e secco

Nella DC3™ è possibile lavorare un’ampia gamma di materiali. La lavorazione a secco ha il vantaggio di consentire all’utente di osservare chiaramente il processo di fresatura, senza compromettere la visibilità con il refrigerante. Dunque risulta il grande vantaggio di poter lavorare a secco nel sistema DC3™ la maggior parte dei materiali. Inoltre, nella lavorazione a secco, il sistema di aspirazione permette di mantenere pulito in modo mirato la zona da lavorare e di evitare danni agli oggetti da fresare.

Bassa risonanza nel telaio macchina

Anche il sistema di fresatura DC3™ è dotato di un telaio  macchina praticamente privo di risonanza, unico nel suo genere grazie alla sua forma speciale. Il telaio della DC3™ disperde le vibrazioni e consente di costruire una macchina  con un peso ridotto, ma con una precisione paragonabile a quella delle macchine industriali. Il telaio macchina e il portale possono essere allestiti con un modulo (aggiuntivo) per mandrini motorizzati di diverso tipo. La conseguente flessibilità per adeguamenti futuri a una produzione ancora più ampia in futuro è un chiaramente vantaggio.

Maggiore angolo di inclinazione per cavità profonde

Grazie ad un angolo di inclinazione maggiore rispetto all’asse Z, la macchina fresatrice DC3™ è particolarmente indicata per la realizzazione di bite e protesi. Profonde cavità e ampie zone di sottosquadro possono essere realizzate in modo affidabile. Il cambia-utensili permetta un utilizzo continuo. Con l’ausilio della misurazione di blank è possibile determinare il posizionamento preciso. Grazie alla particolare struttura del vassoio durante la lavorazione a umido è possibile raccogliere grandi quantità di trucioli ed eliminarli facilmente.

Controllo macchina sofisticato

Il sistema di fresatura DC3™ è dotato di un computer separato con grande monitor per una panoramica completa. Il software di controllo è adattato al Software CAM, consentendo così una piena funzionalità. L’azienda Dental Concept Systems dispone di un sistema di controllo sviluppato internamente dagli sviluppatori, che viene aggiornato continuamente per adattarlo alle nuove esigenze del settore. Nella macchina fresatrice si trova un sistema di controllo hardware industriale CNC suddiviso per moduli.

Produzione propria
Ingegneria meccanica tedesca

Produzione propria
Ingegneria meccanica tedesca

Sistema efficiente

Tutti i componenti integrati nel sistema DC3™ sono utilizzati in modo intelligente dal sistema di controllo DC ConceptCONTROL e sono stati progettati pensando all’utente. Il sistema DC3™ è efficiente dal punto di vista del consumo energetico e silenzioso grazie all’aspirazione su richiesta (in base alla necessità). La macchina fresatrice è collegata a una normale presa elettrica da 230 Volt e viene protetta da un normale fusibile. Il ridotto consumo di corrente elettrica e il sistema di fluidi che può essere rabboccato in ogni momento consentono al laboratorio odontotecnico di risparmiare, evitando costi elevati.

Componenti della sottostruttura espandibili

Tutti i componenti sono integrati nella parte inferiore della macchina fresatrice verticale. Oltre al sistema di aspirazione sono alloggiati i cassetti per il fluido e il materiale, il sistema di raffreddamento e il sistema di abrasivo, nonché la regolazione del sistema pneumatico e e il controllo del flusso. Il sistema è dotato di un sistema di raffreddamento controllato dotato di serbatoio, pompa e filtro a maglia stretta e permette di lavorare a umido nell’area di lavoro. Se necessario, è possibile ampliare il sistema del fluido a favore di un circuito di raffreddamento ancora più completo.

La linea DCS a confronto

Disegni per l‘installazione di DC3

Disegni per il trasporto di DC3

Dati tecnici per DC3™

Opuscoli

Dental Concept Systems
Support Team